5 persone le cui lesioni cerebrali hanno dato loro nuove abilità

https://www.rd.com/article/brain-injuries-new-abilities/

 

5 persone le cui lesioni cerebrali hanno dato loro nuove abilità

Il cervello è un organo potente! Sebbene queste persone abbiano subito un trauma, il loro cervello ha compensato con alcune abilità speciali.

SpeedKingz/Shutterstock

 

Cos’è la sindrome del savant acquisita?

La sindrome del savant acquisita si verifica quando il cervello risponde al trauma. La sindrome si riferisce alle nuove abilità o alle abilità che emergono in una persona precedentemente “normale”, secondo Mara Klemich, PhD, una neuropsicologa che ha studiato le lesioni cerebrali traumatiche e altre aree della neuropsicologia. Queste nuove abilità conseguono a lesioni cerebrali, ictus o altri incidenti del sistema nervoso centrale, e persino alla demenza. Sebbene essa sia rara, il Dr. Klemich ha visto due pazienti sviluppare abilità straordinarie, come il disegnare e il dipingere, dopo l’incidente. Altre abilità comuni, come afferma il Dr. Klemich, sono i calcoli dei giorni del calendario, la matematica, l’arte e la musica.

Uno dei malintesi più comuni su questa sindrome è che tali abilità possono svilupparsi in qualsiasi area.

Il Dr. Klemich, autore anche di Above the Line, afferma che la maggior parte dei casi esprime competenze specifiche solo in una di quelle aree. Anche questo è impressionante. “Il fatto che possano emergere abilità straordinarie, a séguito di lesioni o patologie cerebrali, solleva sorprendenti domande sulla capacità dormiente che, potenzialmente, esiste in tutti noi”, afferma il dott. Klemich.

“Se questo è vero, ovviamente la sfida è come accedere a quelle abilità nascoste senza una sorta di disgrazia legata al cervello”. Nel frattempo, leggi la storia di cinque persone reali con la sindrome del savant acquisita e delle loro abilità. O aumenta la tua stessa potenza cerebrale con questi giochi per il cervello.

 

Orlando Serrell

Uno dei casi più noti di sindrome del savant acquisita è quello di Orlando Serrell. Una palla da baseball colpì il decenne Serrell, durante una partita. Anche se lui cadde, si rialzò e continuò a giocare a baseball. Dopo che il suo mal di testa alla fine passò, egli notò che poteva nominare il giorno della settimana per qualsiasi data.

Poteva anche ricordare il clima a quel tempo, dove lui si trovava e cosa stava facendo ogni giorno, dopo l’incidente, secondo il suo sito web ufficiale. Chi volesse tenere sotto controllo il proprio cervello, faccia queste cose ora, per conservare il cervello fino agli 80 anni di età.

 

Derek Amato

Alcuni soggetti con sindrome del savant acquisita sviluppano anche abilità artistiche. Per Derek Amato, tale abilità è quella di suonare il pianoforte. Durante una partita a baseball, Amato picchiò la testa sul fondo di cemento di una vasca Jacuzzi. La caduta lasciò Amato con perdita dell’udito in un orecchio, deficienze nella memoria e mal di testa. Essa diede anche ad Amato la capacità di comprendere e suonare melodie complesse al pianoforte, senza averlo mai studiato. Fu attratto dalla tastiera nello studio del suo amico e suonò per sei ore, come riporta Popular Science. Leggi qui l’incredibile storia completa di Amato.

 

Alonzo Clemons

Alonzo Clemons ha avuto un infortunio al cervello quando era bambino, e ciò ha cambiato il modo in cui lui pensa, impara e comunica. Lui ha anche miracolosamente iniziato a creare sculture realistiche a memoria, senza un addestramento formale. Dopo che il film Rain Man ha reso popolare la sindrome di Savant, Clemons è stato intervistato da 60 Minutes e da Discovery Channel. C’è stata una fantastica esposizione delle sue opere d’arte, tra cui le sue famose sculture e i suoi pastelli ad olio, che ora sono nelle gallerie di belle arti in tutto il mondo. Inoltre, l’arte di questi rompicapo ti lascerà sbalordito.

 

Anthony Cicoria

Venticinque anni fa, un lampo colpì il 42enne Anthony Cicoria. Costui, che allora era un chirurgo, svenne, ma tornò sveglio dopo la Rianimazione Cardio–Polmonare. Egli rifiutò di andare in ospedale, ma fece il check-in con il suo medico e fece una TAC. Tutto era normale, salvi persistenti problemi di memoria, come il dimenticare i nomi delle malattie rare, secondo il New Yorker. Questo cambiò alcuni anni dopo, quando Cicoria improvvisamente, nel giro di pochi giorni, ebbe l’intenso desiderio di ascoltare musica per pianoforte.

Anche se, da bambino, aveva avuto una manciata di lezioni, sebbene non ascoltasse la musica classica e non possedesse un pianoforte, la musica arrivò da lui. Questo lo portò a iniziare a studiare musica, ma lui non poteva afferrare le melodie classiche, poiché altre canzoni suonavano nella sua testa. Si rese conto che quelle erano melodie complete e originali della sua stessa creazione.

 

Jason Padgett

Diversamente da molti individui colpiti dalla sindrome del savant acquisita, che hanno abilità musicali o artistiche, i talenti di Jason Padgett sono di carattere matematico. Dopo un attacco patito all’esterno di un bar karaoke nel 2002, questo venditore di mobili ebbe una commozione cerebrale, uno stress post-traumatico e, infine, anche un acume matematico. Dopo l’attacco, Padgett sviluppò la capacità di visualizzare complessi argomenti matematici e fisici, sebbene non avesse superato la pre-algebra nei suoi studi. Questa sindrome è scioccante quasi quanto questi popolari miti cerebrali.

 

Questo quiz ti dirà se sei un genio

 

Come si presenta il tuo cervello con Sindrome da Stress Post-Traumatico

 

Come puoi insegnare nuovi trucchi al tuo cervello

 

 

Condividi questo elemento
error: Content is protected !!